Corsi e seminari di aggiornamento professionale per con la WebTV

La condizione giuridica dello straniero: aspetti operativi rilevanti per il commercialista e l’esperto contabile


Seminario di aggiornamento professionale per Commercialisti
Organizzato da Studio immigrazione sas
4 crediti formativi


Quota partecipazione individuale: GRATUITO

Venerdì, 20 Aprile 2012 dalle 15:00 alle 19:00

Contenuti ed obiettivi

Sono circa cinque milioni i cittadini stranieri che oggi vivono in Italia ed i nuovi ingressi regolari, nonostante la crisi economica che pervade il Paese, sono stimati in circa centomila/anno.
È una presenza importante quantitativamente e qualitativamente ed è caratterizzata dalla eterogeneità, non solo per la molteplicità delle cittadinanze possedute, ma anche in relazione alla specifica condizione giuridica che la legge attribuisce a ciascuno straniero.
Infatti, come è noto, i cittadini stranieri (con questo termine sono correttamente indicati i soli cittadini non appartenenti all’Unione europea) soggiacciono a regole che subordinano l’esercizio di determinate facoltà non solo alla mera condizione di regolarità, ma anche alla “qualità” del titolo di soggiorno posseduto. Così, ad esempio, lo straniero titolare di un permesso di soggiorno per “residenza elettiva” che pure consente di vivere in Italia, non può svolgere alcuna attività lavorativa, sia essa subordinata che in forma autonoma; così come solo alcuni permessi di soggiorno consentono allo straniero di assumere cariche societarie o di svolgere determinate attività economiche. Tutto ciò dovrebbe essere ben chiaro al professionista, sia esso avvocato, notaio, consulente del lavoro o commercialista, che presti i propri servizi ad un cliente straniero. Poiché come in molti altri ambiti la legislazione in materia di stranieri subisce frequenti modifiche, il primo seminario del 20 aprile 2012 La condizione giuridica dello straniero: aspetti operativi rilevanti per il commercialista e l’esperto contabile, è lo strumento giusto per approfondire, alla luce della normativa corrente, alcuni aspetti di particolare interesse, quali gli strumenti per verificare la regolarità del soggiorno, le facoltà connesse ai principali titoli di soggiorno e, entrando nella specifico della professione, i requisiti richiesti allo straniero socio e amministratore di società in Italia, la condizione di reciprocità in materia di investimenti, Il rapporto fisco/straniero e, aspetto non affatto marginale, le problematiche relative all’utilizzo degli atti formati all’estero in Italia e degli atti formati in Italia all’estero.
Il taglio del seminario è strettamente operativo e le relazioni sono affidate ad esperti del mondo universitario ed a funzionari della PA che ricoprono cariche di primissimo piano nello specifico settore del trattamento degli stranieri.

Iscrizioni seminario terminate:
   Venerdì, 20 Aprile 2012

Informazioni: