Corsi e seminari di aggiornamento professionale per con la WebTV

Aspetti burocratici e amministrativi del trasferimento internazionale delle salme


Seminario di aggiornamento professionale per Onoranze Funebri
Organizzato da Studio Immigrazione srl in collaborazione con Feniof e Federcofit
Quota iscrizione agevolata per soci Feniof/Federcofit 85.40 euro (iva inclusa)

Quota partecipazione individuale: € 146,40 (IVA inc.)

Test di collegamento: mercoledì, 17 settembre 2014 dalle 19:00 alle 21:00
Sessione 1: martedì, 23 settembre 2014 dalle 17:00 alle 21:00

Sono più di 4milioni e 900mila (8,1%) i cittadini stranieri residenti in Italia, dato che emerge dal Bilancio demografico nazionale 2013 dell'Istat.
La popolazione straniera risiede prevalentemente nel Nord e nel Centro: nel Nord-ovest sono 1.702.396 residenti; nel Nord-est 1.253.119; nelle regioni del Centro si registrano quote analoghe di popolazione straniera sia in termini di incidenza (10,4%) sia di quota sulla popolazione straniera complessiva a livello nazionale (19,9%). Nel Sud e nelle Isole la presenza straniera, seppure in crescita, risulta ancora ridotta (3,6% del totale dei residenti e 10,4 per 100 stranieri residenti in Italia) e nelle Isole 204.567 stranieri (3% del totale dei residenti e 4,2 per 100 stranieri residenti in Italia).

Il numero complessivo di decessi registrati nel 2013, pari a 600.744, è inferiore di 12.139 unità a quello del 2012, con un tasso di mortalità pari a 10 per mille, che varia da un minimo di 7,9 per mille nella provincia autonoma di Bolzano a un massimo di 13,7 per mille in Liguria, ed è correlato con la struttura per età della popolazione, risultando più elevato nelle regioni più fortemente invecchiate. Per le stesse ragioni, il numero dei decessi di cittadini stranieri (la cui età media è notevolmente più bassa) si mantiene contenuto, facendo registrare un tasso di mortalità medio annuo pari a 1,3 deceduti ogni mille stranieri residenti.

Nonostante la mortalità dei cittadini stranieri sia anche in percentuale decisamente più bassa rispetto a quello dei cittadini italiani, è sempre più avvertita l’opportunità (se non la necessità) da parte delle Agenzie di onoranze funebri di conoscere a fondo le procedure di trasferimento verso l’estero, soprattutto verso quei Paesi che in Italia vantano le maggiori comunità di immigrati.
Il seminario del 23 settembre 2014 risponde a questa esigenza, offrendo con un taglio molto pratico tutte le informazioni necessarie a predisporre gli adempimenti burocratici, sia attraverso le relazioni degli esperti di settore, sia – probabilmente per la prima volta – con la presenza dei funzionari consolari e d’ambasciata dei Paesi che in Italia vantano la maggiore presenza di immigrati: Romania, Marocco ed Albania.

Il seminario sarà trasmesso su base nazionale e vi potranno partecipare i titolari ed i dipendenti della Agenzie di onoranze funebri interessati a questa iniziativa.



Iscrizioni seminario terminate:
   Lunedì, 15 Settembre 2014

Informazioni:


FENIOF

Federcofit